lunedì, settembre 04, 2006

reprise


divenir altro, divenir niente...
Dov'è stato il viaggio, dov'è stata l'evoluzione? Dove il lieve scarto del binario che ha condotto a destinazione diversa? E' stato volontario o accidentale?
Domande oziose e gustose.
Il lavoro di coltivazione è stato spesso sotterraneo, ma evidentemente inesorabile, e all'esplosione dei frutti la sorpresa è rinnovata di giorno in giorno.
E' tempo di vendemmia ora, la vendemmia è l'inizio di un'altro viaggio.
D'altronde, la Franciacorta è così bella d'autunno...

3 commenti:

tarab ha detto...

ma quanto glf c'è, nei tuoi ultimi tempi?

Kina ha detto...

tanto! le sue parole e la sua musica han messo radici tanti anni fa nel mio cervello (giusto x restare in tema agricolo), e ci restan ben salde.
E poi al concerto erano in gran forma, i PGR!

tarab ha detto...

già. sono così tante le parole del glf che nel corso degli anni si sono scavate il loro posto dentro. e che tornano fuori quando è il momento. vero. accade anche da queste parti....