giovedì, settembre 21, 2006

dancing in september

Trattasi di autunno.
Di giornate cristalline si, ma che principiano e finiscono in leggera bruma.
Di profumi di foglie, e a volte, sarà suggestione, persino d'uva.
Di colori densi che han gusto al palato.
Del gatto che non dorme più ai piedi del letto ma ti si sdraia addosso.
Trattasi di uno scivolare in consapevole e compiaciuta mollezza.
Trattasi del migliore autunno che abbia mai avuto.

8 commenti:

aladar ha detto...

:)

Anonimo ha detto...

Vedo che il tuo interesse a mantenere un contatto è del tutto azzerato (anche il mio racconto del furto è passato inosservato) e che di pari passo il tuo blog diventa sempre più bucolico e impressionista ...

N.

PS. Considerato che l'autunno è iniziato di fatto ieri, a quale autunno "migliore" ti vai riferendo ?

aladar ha detto...

l'autunno è la migliore stagione che abbia mai visto.
:-)

AWoman.AMan ha detto...

E' raro che si ascoltino elegie delle due stagioni bistrattate, autunno ed inverno, che amiamo come le altre.
Che invece hanno il fascino irresistibile del nido, del calore intimo.
Che bello!

Anonimo ha detto...

Erano anni e anni e anni che non avevo più un autonno così... Già che bello!
Gnao. :-)

Kina ha detto...

L'autunno è la stagione che preferisco, e quello di quest'anno poi è magico.

Grazie x gli auguri, AWomanAMan, una marea di fortuna anche a voi!

tarab ha detto...

mai sottovalutare la potenza delle mezzestagioni.....

Pralina ha detto...

:)